La Biblioteca di Palazzo Lanza

La Biblioteca di Palazzo Lanza è nata nel 2013 dalla collaborazione tra le Associazioni C.R.E.S.O. – Cultura e civiltà, e Architempo che hanno deciso di condividere un nuovo progetto culturale di ampio respiro per creare un’istituzione che non fosse solo un punto di raccolta di volumi ma anche un centro propulsivo e vivace di animazione culturale. La Biblioteca, evoluzione di una realtà nata nel 2001 e cresciuta a negli anni in provincia di Napoli, è sempre stata considerata e gestita non come un semplice luogo di raccolta e conservazione di materiale librario ma anche un punto di riferimento e di aggregazione culturale per il territorio ospitante. Nell’ottica di tale mission, il soggetto proprietario della biblioteca, l’Associazione C.R.E.S.O. – Cultura e civiltà dopo aver svolto un percorso di ampliamento ed aggiornamento del patrimonio librario in modo da offrire al pubblico un servizio non più limitato solo ad alcuni settori scientifici ma quanto più generale ed ampio possibile, ha deciso nel 2013 di trasferirsi in una nuova e prestigiosa sede, all’interno dello storico Palazzo Lanza di Capua, dove ha continuato a svolgere il suo ruolo di conservazione e di animazione culturale anche disponendo su nuovi e più funzionali spazi.

La Biblioteca di Palazzo Lanza attualmente vanta un patrimonio librario di circa 15.000 volumi fra opere monografiche, collettanee e di divulgazione scientifica, oltre ad un piccolo fondo antico con volumi a partire dal XVI secolo, e partecipa al Sistema Bibliotecario Nazionale. Il patrimonio librario della biblioteca, essendosi formato in maniera non omogenea negli anni ed essendo stato alimentato soprattutto da donazioni di privati ed enti terzi, ha una composizione alquanto eterogenea: al suo interno si trovano volumi di filosofia, teologia, storia (anche locale) letteratura italiana e straniera, narrativa, arte e poesia.

La Biblioteca, oltre al normale servizio bibliotecario di consultazione e prestito, mette a disposizione degli utenti e visitatori i suoi spazi per ospitare momenti espositivi, artistici e documentari, e occasioni di studio, di incontro e di approfondimento scientifico.

Sito realizzato nell’ambito del Progetto POR FESR 2007/2013 Ob. Op. 1.10 Attività C Cod. CUP Digitalizzazione, studio e recupero dell’Archivio Lanza di Capua B69E13000290009 Cod. SMILE 56.